lunedì, marzo 19, 2007

La grande debacle


Come iniziare questo capitolo? Uhmn...vediamo..."oddio che disastro", no non mi piace..."minchia ho fatto veramente cagare"..nooo troppo volgare..."Se mi guardavo rimettevo"...naa troppo Tarantininano. Diciamo più semplicemente:


"Quando il risultato batte le aspettative" ovvero "Cronaca di un disastro preannunciato"


si si si! Questo titolo mi piace! Esatto! L'accendo!! Ecco è andata proprio così la mia 3° maratona consecutiva a Roma. Lo scorso anno il mio miglior tempo?? Quest'anno il peggiore!! (bravo coglionazzo..ma grassie!!).


E come disse il campione di calcio prima di ritirarsi: Perchè chiudere in bellezza, quando puoi avere il rimorso per tutte le grandi cose non fatte?? E dopo accorgerti che le hai fatte di merda ed era meglio che t'eri ritirato razza di cojone??


Bene, c'erano tutte le aspettative: Fisico Ko. Forma zero. Capoccia tutta da un'altra parte! Ed io che faccio?? Gareggio!

Neanche il numero 13 (numero di maratone di Roma - 13° questa per la precisione), numero che a me porta sfiga, mi ha suggerito nulla! Parto, gareggio, vinco e torno.

Ecco! Solo la terza ho mancato...uhmn..


Resoconto minuto x minuto della gara:


20 Km...cominciano a tirarmi gli adduttori..(e questa gara io la finiscoooo heoz);


30Km...iniziano i crampi ai polpacci (beneee...stringo i denti si và!)


36 Km... infiammazione al tendine della caviglia...addio corsa


Dal 36 Km al 42 ...passeggio (cazzo io questo traguardo lo taglio)


Va bene, va bene. Vanno bene pure gli sfottò dei miei amici, perchè da ora cominciano a girarmi...Ora mi fumano le orecchie e non solo quelle...ora da buon interista quale sono, sò incassare! Alle sconfitte sono abituato, spero lo siano anche i miei compagni di squadra. Ora dalle macerie si riparte, perchè quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare!!


E la foto non c'entra nulla, ma mi piaceva!! Tra l'altro è un abile autoscatto! Tzè, e le chiacchiere stanno a zero, e i giornali che svolazzano e tu mi dici andiamo al cine', vai al cinè vacci tu! Zazzarazà zazzarazzà, zazzarazzazza zazza zà!


Alla prochaine


Superfly

2 commenti:

Anonimo ha detto...

come podista sei un po' scarsino ma come fotografo hai un luminoso avvenire! che inquadrature, che sequenze, che autoscatti, che panorami, proprio proprio bravo eh!

Superfly ha detto...

Chi seiii ???

Andrè e firmati!! Lo sai quanto posso essere curioso!

Comunque si...la vecchiaia incombe!