mercoledì, luglio 23, 2008

Why does it always rain on me?








E' da due giorni che tento di montare un mega seggiolino sulla mia bici! :yawn: ma oggi ce la farò e a quel punto io e Little scorrazzeremo su due ruote, al vento sul lungomare della nostra città! :headbang:

Nel frattempo continua a gonfie vele la mia tabella di allenamento podistico E' incredibile ma vero, son riuscito a mettere di fila nove settimane di allenamenti massacranti, ininterrottamente. Little non ha infierito, ha deciso di lasciarmelo fare; così nell'entusiasmo del momento mi sono iscritto pure alla maratona di Firenze che si terrà il 30 Novembre (http://212.19.106.232/b3p_FirenzeMarathon/), sperem ben!


Ieri intanto, sono uscito per la consueta sgambata mattutina con un cielo a dir poco nuvoloso nonchè minaccioso e ripetevo tra me e me, dai che il tempo tiene, fino a che c'è vento non piove e mi buttavo a testa bassa sulla salita di casa. I miei propositi e le mie speranze però venivano subito smontate dall'incontro con una vecchina di campagna che vedendomi correre, in completa tenuta podistica, iniziava a sghignazzare e me la mandava: "eh eh eh, tantu te pija la pioggia, ndu' a va juvanutt co stu temp, mo arriva na bufera!"

Eccheccazzo, pochi secondi dopo iniziava con una leggera pioggerellina e a metà percorso nubifragio! L'acqua cadeva giù dal cielo con violenza manco mi volesse ricordare che quando c'è un cielo del genere si sta dentro casa. Tuoni e fulmini, in compenso non volevano lasciar soli in quello spettacolo naturale il vento e la pioggia, così arrivarono anche loro a far compagnia.....cxzwqva.... Non ho mai beccato tanta pioggia in vita mia! Le scarpe mi si affondavano in mega pozze di pioggia ed ogni traversa della strada principale era un fiume in piena. Mi ritrovavo a correre zig-zag tentando di evitare pozze che si trasformavano sempre di più in fiumi, così alla fine lasciavo perdere e ci correvo direttamente dentro.

Il rumore delle scarpe era di tipo: "sgrunf-sgrunf-sgrunf" manco avessi avuto legate sotto i piedi due puzzole vive. A quel punto ho sperato che almeno i fulmini evitassero di accanirsi su di uno zombie podista.

Sono tornato a casa ridotto una merda,. I vestiti della corsa mi stavano attaccati addosso meglio delle figurine Panini. Ho aperto la porta convinto di trovare una moglie in uno stato ansioso-stra-incazzato con il telefono in mano in linea diretta con i carabinieri e invece....trovo un cadavere sul letto matrimoniale che aprendo un occhio a 3/4 mi fà: "Non dirmi che sei andato a correre?"


L'anziano podista: "ehmn...si"


La consorte narcolettica: "Tu sei scemo! Buonanotte!" e si rimette giù a dormire

Stamattina sono uscito di nuovo a correre, pozze d'acqua non ce n'erano più, in compenso a farmi rendere conto che devo darmi una calmata e tirare un pò il fiato ci hanno pensato un forte vento e poche nuvole fantozziane che passando veloci sopra la mia testa, hanno deciso di buttare giù un altro pò di pioggia.


Messaggi naturalistico-subliminali! :mavafangulo

Saluts Superfly
video

Nessun commento: