giovedì, marzo 11, 2010

Auguri al Papone Sup!


Salve a tutti gli amici lettori,




sono il Piccolo di casa e voglio ragguardarvi sulle evoluzioni educative del mio percorso infantile. Il Papone continua a preoccuparsi della mia evoluzione e non so se anch'io al contempo devo iniziare a preoccuparmi.


Qualche giorno fà ho imparato l'arte della "Supercazzola". Dice che dalla mia parte ho un enorme vantaggio, quello di essere piccolo e di non essere compreso quando parlo, soprattutto io che devo recuperare il terreno perso*. Così, alla prima occasione, all'avicinarsi minaccioso del primo adulto pronto a tempestarmi di domande idiote e con l'intenzione di pizzicarmi le mie guanciotte, sparo una serie di parole insignificanti, nell'attesa che si avvicini parando l'orecchio con il classico sorriso da demente felice, con la fatidica domanda: "Eeeeeh??"


E lì a quel punto devo esclamare: "C I U P A A A A A "


Ammetto che la cosa è davvero divertente, soprattutto l'aria tra il mortificato e l'incazzato dell'adulto che se ne và, riponendo le sue intenzioni bellicose-morbose.


Nel frattempo continua a darmi delle delucidazioni sull'universo femminile, sul fatto che proveniamo da pianeti diversi ed abbiamo un modo di concepire la realtà completamente diverso, che non abbiamo che poche armi nei confronti del genere femminile e quindi dobbiamo essere abili a saperci convivere.


A tal punto ha elaborato una serie di regole e strategie da adottare per ben rapportarsi col gentil sesso che vado di seguito a riportare:


1) Ad una donna non bisogna mai dire di no. Se la questione comporta un sacrificio considerevole, ammiccare come un cagnolino e tentare di prendere tempo lanciando frasi del tipo: "Si va bene, lo farò!" "Arrivo, un momento di pazienza" "D'accordo" e poi continuare a fare quello che predileggiamo, ma attenzione, mai, mai dire no! Avrete contro la peggiore delle vostre nemiche.


2) Una donna non si rifiuta mai. Le donne hanno un'ottima memoria. Hanno la facoltà di ricordare a distanza di decenni, ventenni o secoli, un torto che le avete fatto, per cui se in età adolescenziale avete preferito giocare a pallone anziché passeggiare romanticamente con loro, bé, all'arrivo della primavera, dell'amore, quando sentiamo ribollire i nostri sentimenti...anche se sono passati anni...ce lo rinfaccerà amaramente.


Il papone insiste nel dirmi ogni qual volta rifiuto di giocare con una bimba: "Un giorno ti pentirai di questo!" Ma a me pare di essere ancora prematuro per queste considerazioni, ma vabbé stiamo parlando del Sup...


3) Una donna va sempre assecondata. Mai e poi mai farle capire di essere seconda in una scala di valori! Quindi tra mamma & papà, la mamma è la prima, ed un giorno quando il Signur vorrà, la mia ragazza sarà 2° agli occhi della mamma e 1° la ragazza riguardo alla mamma.


Il Papone aggiunge che casomai decidessi di avere una casa, di eliminare quelli col giardino, per esperienza diretta. Dice che i rapporti si complicano terribilmente proprio durante il fine settimana in prossimità della bella stagione...


4) Infine aggiunge che "un uomo quando è fidanzato, non è più uno sfegatato maniaco calciofilo, questo fino a quando si desidera mantenere vivo e saldo il rapporto. Dopo il matrimonio, si inizia cautamente con l'abbonamento a sky, con l'invitare qualche amico proprio in prossimità della partita serale e come per magia ricompaiono gagliardetti, sciarpe, trombette, pacchi di patatine e cori da stadio.


Nel frattempo promette che un giorno andremo insieme a San Siro ad assistere al derby, insieme allo zio sfegatato milanista e al cugino Alessio, per uno scontro fraticida-familiare!

Intanto oggi è la festa del papà, ma il mio di papone per questo fine settimana è impegnato per un suo personale progetto di cui mi prega non farne menzione per scaramanzia. E' talmente pensieroso che ha paura come al solito, che la sua perenne ansia, mandi in malora tutto quanto.
Pertanto, io sarò parcheggiato dai nonni e la cosa non è che mi sfagioli tanto. Magari la compagnia dei cugini renderà più lieta l'assenza dei miei veci, nel frattempo lancio un appello a tutti i potenziali lettori del nostro blog:



"Mi raccomando quando decidete di prendere posizione con la vostra compagna, dice il papone Sup, assicuratevi che non sia armata di mototosfizzatore, in quanto potrebbe cadervi della garella sulle scarpe".








C I U P A A A A !








Little Buddha
* Ps- per chi non lo sapesse vado dal pediatra per recuperare il terreno perso nell'apprendimento delle parole. Nel periodo in cui questo avviene, una brutta raffreddatura mi ha creato un bel tappo alle orecchie e così ora lavoro per recuperare ma, tranquilli, lavoro bene per recuperare, sono interista IO!

2 commenti:

fiordicactus ha detto...

Little, forse che il Papone è andato a scuola dove è andato l'Udmv??? Perchè anche lui non mi dice mai di no, ma rimanda, rimanda, rimanda . . . e fa un sacco di storie sul giardino (che io chiamo ormai giungla (con l'aggravante che ho un figlio diplomato in agrardia e che ha lavorato per due anni e mezzo da quella ditta che ha fatto quei bei giardini sul lungomare!!!
Poi,deve avere studiato sugli stessi testi del figlio, il tuo papa Sup, anche il fglio non ha mai detto di no a una ragazza . . ma ultimamente ha portato per ben due volte una ragazza a casa, ma temo che se fosse quella buona, sarebbe al primo posto davanti a me . . . :-)))
Aspetto di sapere cosa progetta questo Super papà . . . e ti saluto . . . curati e riguardati che la Primavera è traditrice (non per niente e femmina!9 ;-)

Cioa, R

Superfly ha detto...

Buondì Signora dei Kaktus,

il progetto del caput familia era quello di fare la maratona di Roma e...nsomma...non è che sia andato troppo bene.

Lui si giustifica, mettendo le mani avanti, dicendo che ne ha fatte troppe ultimamente. Da Settembre scorso ad ora è la terza sulla lunga distanza, senza parlar delle 1/2.

Dice che intorno al 36° ha iniziato ad aver crampi, ma il vecio ha la testa dura e massaggiando è riuscvito comunque a ripartire ed a tagliare il traguardo correndo...tutto storto. :roootfl

La vera gara l'ha fatta la mamma Lazy che armata di mappa della città di Roma e calcolando i tempi dell'anzianotto coniuge, lo ha beccato al 15 Km, al 30 e al traguardo.

Ora il papi Sup. s'è concesso un periodo sabbatico di un mesetto e mamma Lazy ne ha approfittato per ricordargli che è il periodo giusto per rifare il giardino! Aaah ah ah ah

A la prochaine
Little Buddha