venerdì, gennaio 16, 2009

My Shoes




Sottotitolo: "Un nuovo paio, possibilmente comode, robuste e che tengano per diversi chilometri, grazie! "



Salve Gente,
nella mia vita di strada ne ho fatta parecchia, sicuramente c'è chi ne ha fatta molta più di me, ma non è questo il punto della riflessione di oggi. Penso che non sia la quantità ad essere importante, o a fare la differenza ma il fatto di essere sempre in movimento. Nella vita, non mi stancherò mai di esserlo, o almeno spero e credo che sia il miglior augurio che si possa fare ad una persona.


Come dite?? Perchè do tutta questa importanza al movimento??




Perchè sono le gambe che ci consentono di scoprire posti nuovi, città lontane, di conoscere persone nuove che con la loro cultura e il loro fascino non possono che arricchire il nostro "zaino personale" che abbiamo a tracolla, che altro non è che la nostra vecchia carcassa.


Corro, ergo sum




La moglie mi dice che in realtà io non cammino mai, corro. Secondo lei non so passeggiare, so solo "andare di fretta", come se avessi paura di perdermi uno spettacolo, o fossi sempre in ritardo ad un appuntamento.






Il tempo vola via veloce, sono consapevole di questo e, inoltre, sono estremamente curioso, di conseguenza non posso che andar di fretta, ho ancora molte cose da scoprire, persone da conoscere, luoghi da visitare.

Inevitabilmente le mie scarpe risultano essere spesso logore, usurate, sdrucite, a tal punto che alla fine non resta che dirgli addio! Vi assicuro amici, che la cosa è per me veramente dolorosa.

Ogni paio mi ricorda un evento significativo, un posto visitato, un particolare periodo della vita, un incontro importante.



Tra l'altro sono tra quelle persone convinte del fatto che anche le cose possiedano un'anima, quindi mi risulta davvero brutale poi separarmene dopo che per tanto tempo mi hanno tenuto compagnia e mi han permesso di fare tanta strada!


Sono una buona compagnia, non vi contraddicono mai in ogni vostra opinione, non borbottano e sono ligie al loro dovere, portarvi a zonzo!

Ora capirete meglio perchè una delle mie passioni è la corsa. Fare tanti Km in compagnia solo di un buon paio di scarpe!


Tant'è che io con le mie scarpe ci parlo. Si, è vero, ci faccio conversazione come fossero un compagno di viaggio e quando la corsa non và per il verso giusto chiedo loro spiegazioni o suggerimenti! :D


Fatto stà che dopo tante uscite, corse e passeggiate...le mie scarpe inevitabilmente cedono e a quel punto non resta che dire addio, cosa che io tendo a rimandare il più a lungo possibile.




A quel punto si instaura una vera e propria guerra con la consorte. Lei, nella sua irrefrenabile smania legata alla pulizia della casa distrugge e getta tutto ciò in cui si imbatte che non rientra nella sua concezione di ordine domestico!




Fortunatamente il fenomeno è ciclico e abitando ormai da alcuni anni con la mia dolce metà, so riconoscere in anticipo l'arrivo dei primi sintomi. Questo mi concede l'opportunità di intevenire tempestivamente per cambiare il domicilio delle paia di scarpe da running logore a cui sono maggiormente affezionato.

A volte la cosa riesce, a volte no... e a quel punto bisogna negoziare col "nemico". Sacrificare un paio, mantenendo in vita le altre e...procedere all'acquisto di un nuovo paio.



Pare che io ultimamente ne abbia urgente bisogno!





Woke up cold one tuesday,
i'm looking tired and feeling quite sick,
i felt like there was something missing in my day to day life,
so i quickly opened the wardrobe,
pulled out some jeans and a T-Shirt that seemed clean,
topped it off with a pair of old shoes,
that were ripped around the seams,
and i thought these shoes just don't suit me.

Hey, I put some new shoes on,
and suddenly everything is right,
I said, hey, I put some new shoes on and everybody's smiling,
it so inviting,
Oh, short on money,
but long on time,
slowly strolling in the sweet sunshine,
and i'm running late,
and i don't need an excuse,
'cause i'm wearing my brand new shoes.

Woke up late one thursday,
and i'm seeing stars as i'm rubbing my eyes,
and i felt like there were two days missing,
as i focused on the time,
and i made my way to the kitchen,
but i had to stop from the shock of what i found,
a room full of all my friends dancing round and round,
and i thought hello new shoes,
byebye them blues.

Take me wondering through these streets,
where bright lights and angels meet,
stone to stone they take me on,
im walking to the break of dawn.

Take me wondering through these streets



Saluts
Superfly



Ps - il video della canzone citata qui sopra andate a vedervelo sulla colonna di destra, nell'elenco di you tube quando compare nella lista il Nutini. Avrei potuto pubblicare il video che mi sono scar..hugh..comprato, ma avrei avuto grane con la pubblicazione! :D

4 commenti:

gaz ha detto...

come ti capisco Super, pensa che in magazzino, ho nascosto 2 paia di scarpe dalle quali non riesco a separarmi...sono scarpe come dici tu che hanno un'anima, una vita vissuta con me... non possso gettarle deliberatamente... (a volte mi sono chiesta se sono normale ihihih)

papageox ha detto...

Vecchio scarpone quanto tempo è passato
quanti ricordi fai rivivere tu
quante canzoni sul tuo passo incantato
cheeeeee non scooordooo piùùùùù

Sniff!

Sup, hai la mia massima comprensione. Le scarpe con cui ho fatto il cammino hanno centomila crepe e qualche migliaio di buchi. Ma col cavolo che le butto!

Superfly ha detto...

Ciao Gaz, bentornata!

Le nostre scarpe, se hanno già un paio di anni alle spalle o diversi Km sulla suola, hanno sicuramente un'anima, quindi pazza non sei! :D

Ci hanno sopportato e se non ci abbandonano dopo diverso tempo, probabilmente si sono affezionate a noi. Come possiamo buttarle a quel punto??

Stai tranquilla, sei normalissima e....come noi c'è una marea di gente a fare la stessa cosa! ;-)

----

Caro PapaConLaSuolaCheRespira, anch'io ho versato lacrime per un paio di xxxx (non facciamo pubblicità), che mi hanno abbandonato diveri anni fà durante un on the road in Irlanda. Mi ricordo che i miei compagni di vaggio me le fotografarono in quanto andavo in giro con un paio di scarpacce da running che sembrava avessero un sorriso sinistro, tanto erano aperte! :D
Ho pianto anche per un paio da trekking che la moglie m'ha buttato dopo che la lavatrice perdendo acqua le aveva seppellite nel garage di casa, decretando la loro inesorabile fine! :-(

La vita va avanti, nuove scarpe verranno a tenerci compagnia!!

Saluts

AnimaScalza ha detto...

Eh..
son psicodrammi mica da ridere...

:-D