martedì, gennaio 29, 2008

Io corro













Ogni volta che inizio a parlare della passione per la corsa c’è sempre qualcuno che mi domanda: "Ma non ti annoi a correre? Come fai a sopportare quella noia per un’ora?"


E allora rispondo, "un'ora?? Solo?? E che corro a fare allora??"


In vita mia ho corso sempre e con tutte le condizioni atmosferiche: neve, nebbia, pioggia, sole. Ora grondavo di sudore, ora battevo i denti per il freddo, ora mi gocciolava il naso per l'acquazzone che stavo prendendo, ma in tutte le occasioni mi son sempre divertito a scaricare l'adrenalina e lo stress accumulato durante la giornata, sulla strada.















Non sono velocissimo, mi considero un diesel, dopo aver rotto il fiato nel primo quarto d'ora posso viaggiare tranquillamente per un paio d'ore.



I miei percorsi sono il bagnasciuga del lungomare, la salita della collina del paese o l'asfalto della strada che mi conduce al porto.













Essere a contatto con la natura su una stradina che mi fa scoprire uno scorcio nuovo del posto in cui vivo, la vista dall'alto della collina sul lungomare della città o i profumi della campagna, mi piace da morire.








Correre mi aiuta a superare i momenti più duri, può sembrare un controsenso, ma quando infilo un paio di scarpette da corsa e inizio a correre, riesco a scaricare tutta la tensione sulla strada ed a trovare così la forza di superare anche i momenti più difficili.


Corro perchè la vita scorre via velocemente, regalandoci ora giornate bellissime ora invece portandoci via persone care.


Ho corso per sfogare la rabbia di una madre persa troppo presto con l'impotenza di non poter far nulla, con le lacrime agli occhi


Ho corso con il cuore in gola ricco di felicità per l'arrivo di un figlio bellissimo, frutto del mio amore per la ragazza più bella e speciale che abbia mai incontrato.

Ho corso e continuerò a correre finchè potrò, perchè la corsa ha sempre caratterizzato la mia vita.


Ps. - Mi sà tanto che ad Ottobre proverò la maratona di Venezia, chi si vuol aggregare faccia pure un fischio, alla peggio se incontrerete durante la gara un chiacchierone moro, con la voglia di ridere e scherzare, potrei essere io.


Saluts
Superfly




sabato, gennaio 26, 2008

E la vita continua...




Salve a tutti gente (?),
un breve post per mettervi al corrente degli sviluppi in casa Superfly.




Little ha acquisito una maggiore stabilità nell'assetto, tanto da poter prendere curve ad alta velocità senza cappottare!






Nel frattempo abbiamo appreso con grande stupore la caduta del Governo (nun ce ne può fregà de meno). Governo che aveva la stessa stabilità della tenuta di Little Buddha di corsa in curva...



Che dire?? E' un film già visto, sempre con i soliti attori e come i migliori best - movie, dopo un pò ci si stanca a rivederli...figuriamoci questi 4 mentecatti, ultra pagati...






Per il resto in città dei passanti giurano di aver visto un sottosegretario delle nostre parti, passeggiare sul molo del lungomare con un masso legato al collo, lo sguardo basso a terra e gli occhi lucidi...




Alla Prochaine
Superfly



video

lunedì, gennaio 07, 2008

Anno Nuovo, Vita Nuova ?






Che quesito angosciante e problematico..."quali sono i buoni propositi per il nuovo anno?"




Questi primi giorni del mese mi sono ritrovato così assorto nel tentativo di risolvere il dilemma, che sono stato costretto inevitabilmente a trascurare i lavori e le faccende domestiche di casa.







D'altronde, come già spiegato alla consorte, ora che sono capofamiglia e uomo di casa ho un'enorme responsabilità che grava sulle mie spalle! E non posso mica trascurare un un quesito così complicato!!! Un giorno mio figlio potrebbe rinfacciarmelo!!!


Situazione Tipo:





Io: "Figlio mio te l'ho sempre detto di non dar fastidio alle monache mentre fai le pinne con la moto!! E non fumare mentre guidi su una ruota sola e ti sto parlando!!



Little Buddha: "Papà, se quel 2008 tu avessi pensato di più ai tuoi buoni propositi...."







Eh cari ipotetici lettori è proprio così che la vedo. Converrete con me che son dalla parte della ragione, nevvero?? Provate anche voi allora a convincere la consorte, non è mica facile! E' un interrogativo che richiede concentrazione, dedizione, tempo, energia, impegno, ecc... Non posso mica risolvere la cosa alla spicciolata e distrarmi futilmente con altre cose, tipo le faccende di casa, suvvia!







Eppure...questi buoni propositi una volta nella vita li avrò pur fatti, no??...ma niente...non ci riesco...troppo difficile......Forse perchè in vita mia non ho mai avuto buoni propositi per la testa?? Probabile! Humn...mumble...mumble...fammi ricordare la mia infanzia....






Avevo forse buoni propositi quella volta che smontai pezzo pezzo la bicicletta alla domestica di casa dei miei, perchè mi stava sempre dietro per casa con quella cz di scopa??






Avevo forse buoni propositi quella volta che scrissi a lettere cubitali sul muro della Chiesa: " Don Cipollino c'ha scassato il p........ ?






Avevo buoni propositi forse quando seguii il mio fratellino che non mi aveva voluto portare con sè, che aveva conosciuto tre splendide ragazzine tedesche e di nascosto gli sgonfiai tutte e due le ruote della bicicletta a più di 10 km da casa in pieno agosto?? (tornò a casa per il pranzo alle 14.30, zuppo di sudore, inc.zz.to nero, senza aver la certezza fossi stato io e per di più cazziato atrocemente dai miei per il ritardo. Ebbene Gino, sappi, sono stato io).






Avevo forse buone intenzioni quella volta che lanciai due secchiate enormi di acqua putrida, riciclando due secchi zozzi di vernice abbandonati sull'impianto di pattinaggio all'aperto, alle ore 23.00 di una sera d'agosto a quelle tre ragazze di Torino in visita dalle mie parti, dopo che per ore avevano asfaltato le palpebre a me ed i miei amici su quanto eravamo pallosi??






Avevo forse buone intenzioni quando riempii di sassi e pianghe varie la Renault 4 rossa di Marco che era riuscito ad avere l'appuntamento con quella bella ragazzetta e incautamente l'aveva lasciata aperta?? (certo non era stato molto fortunato a parcheggiare sullo stesso posto dove arrivai io, però Marco, capisco lo stupore, ma che tu abbia fatto scaricare le pianghe alla ragazza!!!)






La risposta è sempre la stessa: no! E mi ci sono pure divertito! Oddio potrei scriverne ancora tante di quelle fatte che non corrispondono proprio a delle buone intenzioni e tante me ne hanno pure fatte, ma onestamente, se proprio devo scegliere, bè è più divertente non averne di buoni propositi...Quindi perchè cambiare, no?? Forse perchè ora son "capofamiglia" e devo mettere la testa a posto, dicono. Io ci provo, ma non son abituato a farlo, per cui la cosa richiede impegno, concentrazione...scusate un attimo, dò una voce alla consorte:





"Amòò, lo studio te lo metto a posto dopo, ora c'ho da fare e così pure il bagno! A proposito tieni pure Little che mi sale in braccio e tira cazzotti alla tastiera del PC!!




Amooò devo risolvere un nuovo dilemma, mi aiuti?? Ma quali sono i diritti e doveri del capofamiglia??"



Non risponde, mah! Chi diavolo potrebbe aiutarmi in questo?? Qulalcuno talmente beota da pontificare una lista di buoni propositi per l'anno a venire.....humn...chi può essere?? Massi! M'è venuta un'ideona! Ora chiedo al vicino-beota che sta togliendo le decorazioni natalizie dalle pareti della casa e quel terrificante babbo natale arrampicatore.



Io: "Ohi troglos! Scusa, forse puoi aiutarmi: te l'hai fatta la lista di buoni propositi per l'anno nuovo??"



Vicino: "Che è?? Ao ma lo sai che si strano?? Nun te capisco quanno parli!"




Io: "Non mi dire che tua moglie non ti ha chiesto quali sono i buoni propositi che hai intenzione di dar vita per il nuovo anno!"




Vicino: "Ah si, me pare! Il concerto dei Buoni Propositi! Me pare che ha chiesto se lo andiamo a vede assieme!"



Io: "Ecco, mi sta bene!"



Vicino: "Ma scusa eh, tanto che stiamo in discussione, nun hai messo neanche un pupazzo, na decorazione pe' Natale, chenesò, un Babbo Natale che s'arrampica, Una befana che scende dal tetto, una stella cometa sul balcone, sennò che Natale è??"





Io: "Eeeh quest'anno sono arrivato tardi e non son riuscito ad organizzarmi, ma per l'anno prossimo sto prendendo contatti con Steve Spielberg e farò delle decorazioni con cui la stella cometa atterra sul tetto con a bordo Babbo Natale, Jesus, la befana e tutta la sagra familja!"





Vicino: "Ah! A proposito scusa pe l'altra sera, abbiamo fatto mpò tardi co la festa e mi sà che abbiamo fatto mpò casino!"





Io: "Naaaaa, figurati, l'unica cosa è che sull'urlo colletivo delle 3.15, penso per la mega tombola di qualcuno, il piccolo ha avuto paura che gli stessero facendo un remake della Breccia di Porta Pia nella sua cameretta".



Vicino: "Eh eh eh, ero io e avevo fatto tombola!"



Io: "Non ti preoccupare, l'abbiamo fatta anche noi quando sei venuto ad abitare nell'appartamento di fianco al nostro! Ora ti saluto che devo risolvere l'atroce dilemma, saluti ai tuoi piccoli: Godzilla e King-Kong e buon lavoro".




Buoni propositi, tzè, ai miei tempi al posto del babbo natale il vicino c'avrebbe ritrovato Hulla, la bambola gonfiabile che ti trastulla!

Ho avuto un'illuminazione! Ora chiederò al Piccolo Buddha che sta tenendo in salotto un seminario su "I problemi del Piscodharma" con i seguaci buddisti della bassa Marche!



Io: "Scusate l'intrusione, ma vorrei porgervi un quesito problematico, forse potete aiutarmi! Devo fare una lista di buoni propositi per l'anno nuovo, voi sapete aiutarmi??"




Seguace Buddista (Peppino o' meccanico): "Dal contatto viene la sensazione, dalla sensazione viene la reazione, questo è ciò che ci mantiene nel ciclo di nascita e morte. Le reazioni ai sentimenti sono il nostro passaporto per la rinascita."




Io: "Ecco grazie ora me la segno, così non la dimentico! Non è che ne avrebbe un'altra di frase a effetto, così quando vengono a cena le amiche di mia moglie per la riunione sovversivo-femminista, faccio un figurone!"




Gino o Barbiere (pelato): "Come il fabbro raddrizza una freccia, così il saggio governa i suoi pensieri. Se vuoi vedere, scala la cima del monte!"



Io: "Ecco..humn...ultimamente fà un pò freddo sul monte e ci sarebbe pure un pò di neve, magari rimando la cosa per la primavera, và. Scusate il disturbo e buon proseguimento".



Niente, son costretto a rimanere con questo atroce dilemma che mi tormenta, per cui carissimi assidui lettori, chiedo un vostro intervento, aiutatemi voi a fare una lista di buoni proposti!

Si accettano suggerimenti!!



Saluts
Superfly







video

venerdì, gennaio 04, 2008

The Ultimate Steve McQueen Song

Salve a tutti gente,

il motivo per cui oggi sono qui a perder tempo è dovuto principalmente a 2 motivi:

1) Little Buddha mi ha concesso ancora qualche secondo di autonomia, poi sarà finita. Verrò requisito per ogni sorta di gioco gli verrà in mente

2) Prima o poi lo dovevo dedicare un post ad uno dei miei miti, al mito dei miti, all'uomo che almeno un giorno della nostra vita ciascuno di noi vorrebbe essere (oppure è la nostra gentil consorte a sperarlo...), ovvero Steve McQueen

..e allora questo è uno dei video che ho scovato su You tube, tanto per non dimenticarselo!

Saluts
Superfly

mercoledì, gennaio 02, 2008

Born to Run




Le immagini che vedete si riferiscono alla Gara Sociale della gloriosa "Porto 85", la squadra podistica in cui sono iscritto. Si lo so, spesso do per scontato che molte cose si sappiano: cosa diavolo è sta gara sociale??

Semplice, è la gara che si tiene ogni fine anno e che vede protagonisti tutti gli iscritti della squadra.

Ho già scritto un post, uno dei primi di questo blog, sulla mia squadra, anche se ne è passato del tempo e molte cose son cambiate.
Non sono presente nel gruppo, io son quello che scatta la foto e nel frattempo ho un bel magone, perchè vorrei essere tanto li in mezzo con loro a divertirmi a correre e ridere assieme.
Come mai? Semplice, ho un maledetto tendine infiammato e mi da fastidio solo camminare.

Ne è passato di tempo dall'ultima gara. L'anno 2007 non è stato molto fortunato e semplice, da un punto di vista agonistico, per me. Sono diventato capo-famiglia ed ho smesso i panni dello spiensierato single-impenitente.

Molte delle mie energie vengono oggi assorbite dal più bel regalo che io & Ale potessimo farci: il piccolo "Little Buddha".

In realtà ho provato ad allenarmi come ai bei tempi e non ho capito che il fisico mi chiedeva un pò di riposo. Il ruolo di neo papà mi ha trovato inizialmente impreparato e così tra ansia, preoccupazioni varie, panico e imbranatagine varie, mi sono stancato più del previsto.
Dopo una vita a correre, improvvisamente mi ero disinnamorato della corsa, e chi mi conosce bene sa che non ho mai rinunciato ad una sgambata, ne con il caldo, ne con la neve, pioggia o qualsiasi situazione metereologica!

Avevo dimenticato una cosa molto importante della corsa: non si corre solo con le gambe, ma soprattutto con la testa ed il cuore. Per amatori come noi la corsa è, e deve rimanere, una passione, un amore, che più curi più non ti lascerà mai andare.

Recentemente le mie defezioni sono state originate dal seguente ordine di cose:


1) Mal di denti del piccolo Buddha e relative notti insonne di due ignari ed impreparati genitori

2) Bronchite & malattie varie del piccolo prontamente passate sempre ai due ignari ed impreparati genitori.

3) Il tendine maledetto di cui parlavo prima...

...ma poi, pochi giorni fà, come per magia, lo sguardo mi cade su di un paio di scarpe puzzolenti da corsa e mi ritrovo ad osservarle come fossero la cosa più bella mai vista, le gambe cominciano a scalpitare ed il cuore batte di nuovo d'amor per la corsa ed il mio gruppo di amici.
Aspettatemi ragazzi, sto tornando!

A proposito, guardate la foto qui a fianco del momento dell'arrivo dei primi tre. Cosa notate di strano??





Agonismo?? No, noi si corre per divertimento.



Ps. - dimenticavo: domenica si corre la "Maratonina dei Magi", la organizza il mio gruppo sportivo. Io son precettato per la consegna pettorali. Chiunque fosse interessato, ed in regola con il certificato di idoneità, fa ancora in tempo ad iscriversi, qui: http://www.porto85.it/2007/magi è un'ottima occasione per smaltire i panettoni ingurgitati! Sul divertimento garantisco io!



Saluts
Superfly