mercoledì, gennaio 02, 2008

Born to Run




Le immagini che vedete si riferiscono alla Gara Sociale della gloriosa "Porto 85", la squadra podistica in cui sono iscritto. Si lo so, spesso do per scontato che molte cose si sappiano: cosa diavolo è sta gara sociale??

Semplice, è la gara che si tiene ogni fine anno e che vede protagonisti tutti gli iscritti della squadra.

Ho già scritto un post, uno dei primi di questo blog, sulla mia squadra, anche se ne è passato del tempo e molte cose son cambiate.
Non sono presente nel gruppo, io son quello che scatta la foto e nel frattempo ho un bel magone, perchè vorrei essere tanto li in mezzo con loro a divertirmi a correre e ridere assieme.
Come mai? Semplice, ho un maledetto tendine infiammato e mi da fastidio solo camminare.

Ne è passato di tempo dall'ultima gara. L'anno 2007 non è stato molto fortunato e semplice, da un punto di vista agonistico, per me. Sono diventato capo-famiglia ed ho smesso i panni dello spiensierato single-impenitente.

Molte delle mie energie vengono oggi assorbite dal più bel regalo che io & Ale potessimo farci: il piccolo "Little Buddha".

In realtà ho provato ad allenarmi come ai bei tempi e non ho capito che il fisico mi chiedeva un pò di riposo. Il ruolo di neo papà mi ha trovato inizialmente impreparato e così tra ansia, preoccupazioni varie, panico e imbranatagine varie, mi sono stancato più del previsto.
Dopo una vita a correre, improvvisamente mi ero disinnamorato della corsa, e chi mi conosce bene sa che non ho mai rinunciato ad una sgambata, ne con il caldo, ne con la neve, pioggia o qualsiasi situazione metereologica!

Avevo dimenticato una cosa molto importante della corsa: non si corre solo con le gambe, ma soprattutto con la testa ed il cuore. Per amatori come noi la corsa è, e deve rimanere, una passione, un amore, che più curi più non ti lascerà mai andare.

Recentemente le mie defezioni sono state originate dal seguente ordine di cose:


1) Mal di denti del piccolo Buddha e relative notti insonne di due ignari ed impreparati genitori

2) Bronchite & malattie varie del piccolo prontamente passate sempre ai due ignari ed impreparati genitori.

3) Il tendine maledetto di cui parlavo prima...

...ma poi, pochi giorni fà, come per magia, lo sguardo mi cade su di un paio di scarpe puzzolenti da corsa e mi ritrovo ad osservarle come fossero la cosa più bella mai vista, le gambe cominciano a scalpitare ed il cuore batte di nuovo d'amor per la corsa ed il mio gruppo di amici.
Aspettatemi ragazzi, sto tornando!

A proposito, guardate la foto qui a fianco del momento dell'arrivo dei primi tre. Cosa notate di strano??





Agonismo?? No, noi si corre per divertimento.



Ps. - dimenticavo: domenica si corre la "Maratonina dei Magi", la organizza il mio gruppo sportivo. Io son precettato per la consegna pettorali. Chiunque fosse interessato, ed in regola con il certificato di idoneità, fa ancora in tempo ad iscriversi, qui: http://www.porto85.it/2007/magi è un'ottima occasione per smaltire i panettoni ingurgitati! Sul divertimento garantisco io!



Saluts
Superfly









2 commenti:

Black Cat ha detto...

Scusa ma tu quale sei dei tre? Quello in mezzo con in coscioni e il cappello con le cornine rosse? :D

Superfly ha detto...

Ah mamma Gattaaa,

Ma che fai me pigli pe' culo?? Si ridi ridi...magari! Io sono quello che scatta la foto e rosica.

Quei tre stanno correndo come dannati. Hanno avuto una media di 4' e 15'' a Km!

In compenso, m'è passata l'infiammazione al tendine e sono abile e arruolato!

Ieri ero di nuovo in strada a correre ed era una bellissima sensazione. Le gambe vanno, manca un pò il fiato e l'allenamento ma quello verrà da se.

Ho segnalato la foto dell'arrivo perchè i tre hanno deciso di arrivare assieme, alla faccia della competizione.

Mo speriamo che Little mi faccia allenare il pomeriggio...

Ciauuuu