mercoledì, settembre 03, 2008

E sfatiamo anche quest'ultima ingiusta calunnia!



Salve carissimi lettori,

oggi ho il piacere di annunciarVi, che non è assolutamente vero che l'uomo sia un porco-traditore, come sostenuto da un elevato numero di rappresentanti del "gentil" sesso.

Una ricerca svedese scopre il rapporto fra Dna e relazioni extraconiugali!

Degli esperimenti fatti sui roditori confermano la cosa. Pare che l'inclinazione di Topolino a cornificare la consorte Topa, sia dovuto alla presenza di questo gene birichino nel suo Dna!

La scoperta comunque è opera di scienziati dell'Istituto Karolinska di Stoccolma, che l'hanno illustrata su un'autorevole rivista scientifica britannica, "Proceedings of the National Academy of Sciences". Hai capito che bravi sti svedesi!

Il gene in questione agisce sulla vasopressina, un ormone di cruciale importanza nel processo di attaccamento sentimentale e sessuale tra un uomo e una donna. Esaminando un campione di oltre duemila persone, i ricercatori svedesi hanno verificato che gli uomini in possesso del gene restano più spesso scapoli oppure hanno una maggiore probabilità di avere relazioni extraconiugali, problemi matrimoniali e di divorziare, rispetto agli uomini che non ce l'hanno. Evidentemente a me è capitato ad un certo punto della mia vita di essermelo perso da qualche parte. Come mi è successo con le chiavi di casa, i documenti, il libretto di circolazione della vespa, un giorno patapaffete, buco nella tasca dei pantaloni e lo scapolo impenitente si perde il suo bel gene! Ninoccia!

Le mogli di uomini in possesso del gene, inoltre, sono mediamente meno soddisfatte del proprio matrimonio rispetto alle mogli di uomini che non hanno il gene in questione e questo confermerebbe il fatto di essermelo davvero perso per strada!




Gli effetti del gene sono stati sperimentati su due tipi di piccoli roditori della famiglia dei criceti. Quando il maschio incontra la femmina, si accoppiano ininterrottamente per 36 ore, creando un legame che dura per tutta la vita e anche oltre! E te credo!

Tant'è che quando uno dei due muore, l'altro sceglie di restare celibe anziché formare una nuova coppia. Eh be, difficile trovare un topo - stallone come quello schiattato!

Ebbene, intervenendo sul gene "dell'infedeltà", in modo da aumentare considerevolmente il livello di vasopressina, i ricercatori hanno assistito a uno stupefacente mutamento: il criceto che amava la promiscuità è diventato di colpo uno sposo mite e devoto! Si è iscritto a C.L. e va tutte le domeniche a messa. Nessuno ha potuto chiedergli, tuttavia, se è più felice di prima, ma si può intuire facilmente il suo stato d'animo! :-(

La medicina quindi pare abbia trovato la cura e la possibilità di trasformare un seduttore impenitente, nel compagno più fedele e monogamo..... :-(

Per adesso è stata provata soltanto su topolini di laboratorio, ma ha dato risultati immediati, chissà se un giorno verrà somministrata anche a playboy umani e soprattutto....chissà che ressa per acquistare questo prezioso antidoto!




Saluts
Superfly

2 commenti:

paparatto ha detto...

Ecco perché sogno spesso di essere un topo di laboratorio. Non sarei meno bello di adesso, ma scoperei molto di più :)

Superfly ha detto...

Caro PapaRatto :rotfl

Son ben 36 ore di ciulata di fila da sostenere, mica capperi!!

Ora voglio vedere chi ha coraggio a pigliar pe' culo il topolino dietro l'uscio di casa, tzè!

Io da oggi, gli porterò rispetto!